Andrea Cauduro / Anything Pointless – TEXTURE

COD: SUPERBUDDA_004-1 Categoria:

Dalla collaborazione tra Andrea Cauduro e Anything Pointless nasce un ep intitolato ‘Texture’. Il sound è estremamente semplice, concreto e allo stesso tempo immersivo e immaginifico, frutto dell’incontro tra armonie estremamente comunicative e elementi sonori fortemente destrutturanti.

Andrea Cauduro
Musicista di formazione classica, ha studiato chitarra e composizione conseguendo nel 2018 la Laurea di II livello presso il Conservatorio “A.Casella” a L’aquila, con votazione 110 e lode.
Focalizza la sua attenzione sulla musica contemporanea e sugli sperimentalismi delle avanguardie storiche, portando avanti parallelamente un percorso di ricerca anche in territori rock, noise e punk. Realizza musiche per teatro, per la danza, sonorizzazioni e istallazioni. Nel 2017 realizza First Date, seguito di Tales del 2015, entrambi autoprodotti. Nella sua musica combina drone music, glitch e noise con elementi più tradizionalmente chitarristici, a cavallo tra blues e american primitive guitar.

Anything Pointless
Anything Pointless è un progetto di musica elettronica di Pietro Cavassa.
L’ep di debutto “EVA” è stato pubblicato dal collettivo torinese Superbudda nel 2017, stabilendo gli elementi chiave di composizioni immersive e texturali, connesse a proiezioni comunicative così da creare un’esibizione multisensoriale che va oltre la sola dimensione sonora. Il sound è ampio e coinvolgente, strutturato su enormi riverberi e distorsioni noise d’impatto, mantenendo sempre l’attenzione rivolta alla ricerca di melodie e armonie intriganti.
Nel 2019, AP inizia a collaborare con il visual artist Riccardo ‘Akasha’, spostando il focus verso lavori audiovisivi di ancor più ampio respiro.
Lo stesso anno, AP entra a far parte del roster di Variables Music.