En Avant #4 – Kara-Lis Coverdale

Sto caricando la mappa ....

Date / Time
18/03/2016 / 22:00 - 23:55

Location
Superbudda - Via Valprato, 68 Torino


Dopo un anno di esplorazioni del contemporaneo e il primo appuntamento del 2016 con il minimalismo massimalista di Rafael Anton Irisarri, En Avant festeggia il suo primo compleanno con l’esibizione – in esclusiva nazionale – della compositrice canadese Kara-Lis Coverdale. Un’artista la cui musica sintetizza la ricerca sonora del format in quanto ponte tra pop e musica classica, tra il digitale e l’acustico, tra l’umano e la macchina. Kara-Lis Coverdale, oltre ad essere la principale organista del St. John’s di Montreal, è un’artista di formazione classica che ha individuato nel computer il naturale sviluppo e prosecuzione degli strumenti tradizionali.

Descritta come “una delle più stimolanti giovani compositrici del Nord America” (The Guardian), dotata di “un approccio onnivoro al suono” (The Wire), Kara-Lis Coverdale ha pubblicato lo scorso anno il suo vero e proprio debut-album, Aftertouches (Sacred Phrases, 2015). Un lavoro che riflette l’estetica di un universo post-strumentale, continuando la ricerca dell’artista sulla realtà virtuale. A fianco del suo lavoro solista, la Coverdale vanta inoltre collaborazioni con artisti del calibro di Tim Hecker, come comprimaria sia in Virgins, sia nell’imminente Love Streams, di Lee Bannon, come interprete e arrangiatrice in Pattern Of Excel, e di David Sutton, con il quale ha prodotto un album a quattro mani, Sirens.