TOdocks

Sto caricando la mappa ....

Date / Time
28/08/2015 - 29/08/2015 / 21:00 - 4:00

Location
Superbudda - Via Valprato, 68 Torino


Per una notte l’architettura industriale dei vecchi magazzini Docks sarà lo scenario di un set cinematografico a cielo aperto amplificatore dei nuovi linguaggi artistici contemporanei. TODAYS diviene così il motore in 4/4 per un intervento esclusivo tra arte e tecnologia volto a trasformare i Docks Dora in una wonderland post-industriale fatta di luci, suoni, e video mapping architetturale.

5 “club” colorati ospiteranno le performance esclusive dei migliori giovani artisti mondiali attualmente in circolazione targati Ninja Tune, Warp, Apollo, Denovali…

Dall’inglese LAPALUX, artista che con ritmi, eleganza e suoni melliflui è riuscito a cogliere l’istante perfetto che ci riconcilia con tutto il coraggio mancato ai beats moderni, all’americano ESKMO, alfiere nell’evoluzione del future pop. Dal debutto solista del britannico BLANCK MASS, metà dei FUCK BUTTONS, raccomandato dagli scozzesi Mogwai allo speciale showcase della label DENOVALI, un mix tra elettronica e strumenti acustici con CARLOS CIPA, SEBASTIAN PLANO e WITXES. Lasciatevi travolgere dall’esplosione di colori e amore con GO DUGONG, dal fascino esotico di un’Africa fatta a pezzi e rimontata seguendo le vibrazioni delle periferie occidentali della terza generazione post-diaspora con il talentuoso CLAP! CLAP!. Ambient, 2-step a bassa intensità e docili campioni di chitarra acustica con YAKAMOTO KOTZUGA, fino allo shoegaze mescolato all’idm ed all’uk garage con MOBBING, immersi nelle architetture di luce che riconfigurano la percezione dello spazio a cura OTOLAB.

I confini della mura di ciascun club saranno idealmente allargati grazie alle video proiezioni live sui muri di ciò accade all’interno di ciascuna venue e all’esclusivo sistema “SILENT ARENA” che consentirà la diffusione dell’audio senza fili attraverso cuffie wireless per tutta la durata dell’evento. Il collegamento audio e video tra interno ed esterno sarà infatti garantito al pubblico partecipante grazie all’utilizzo di cuffie audio wireless multi canali distribuite all’ingresso. Ognuno a quel punto potrà  decidere autonomamente cosa ascoltare ed il volume al quale ascoltare, basterà semplicemente seguire il “colore del suono” per  trasformare l’intero borgo in un unica macro venue in cui il pubblico potrà tracciare il proprio percorso direzionando ascolto e visione.