Ash Koosha

Sto caricando la mappa ....

Date / Time
26/11/2016 / 21:30 - 23:55

Location
Superbudda - Via Valprato, 68 Torino


Superbudda e Kadmonia, in collaborazione con En Avant RADAR concerti, annunciano il debutto in Italia di Ash Koosha, geniale e poliedrico musicista iraniano che si esibirà il 26 novembre 2016.

Il polistrumentista, compositore e produttore Ashkan Kooshanejad presenterà il suo ultimo lavoro in studio I AKA I, pubblicato ad aprile dall’etichetta britannica Ninja Tune. Un live d’avanguardia in cui miscela musica e realtà virtuale;  un’atipica performance multisensoriale. L’ispirazione per il nuovo live show nasce da un’esperienza vissuta in una mostra londinese con un visore VR Oculus Rift.
Con I AKA I, Ash Koosha prosegue il percorso intrapreso con il precedente album GUUD, approfondendo ulteriormente il concetto di “nano-composizione”: una particolare tipo di composizione sonora che segue l’andamento dei frattali all’interno di un’onda sonora ridimensionata, senza alterarne l’intonazione.

Dopo la fuga da Teheran, a causa della partecipazione al film I gatti persiani di Bahman Ghobadi, nel quale viene ripreso all’opera con la sua band Take It Easy Hospital, Ashkan Kooshanejad approda in esilio a Londra, dove la ricerca lo spinge a sperimentare sonorità uniche. Nella musica di Ash Koosha si fondono evoluzione e sperimentazione: non esistono generi, stili o strutture convenzionali. Unendo il background classico alla passione per la musica elettronica, il musicista iraniano dà vita a composizioni frammentate; ultraterrene ma al tempo stesso naturali, atipici collage sonori che trasmettono un senso di continuità.
Il live A/V di Ash Koosha sarà preceduto dal mix sonoro di IDM, glitch, melodie synth spezzate e arpeggiatori di AKE, mente elettronica del trio torinese Pugile, e dal dj set di Tommaso Colella (Mobbing). A seguire, dj set a cura di Francesco Rapone (Devil’s Dancers, En Avant) e Red Army Fracture, progetto di Francesco Birsa Alessandri, cofondatore di Haunter Records, noto per i suoi dj set criptici e oscuri di hardcore continuum. Partner della serata sarà Overground Magazine.